Emodialisi in centro ospedaliero

L’emodialisi in centro ospedaliero (HD in centro ospedaliero) è un’opzione terapeutica che filtra il sangue all’esterno del corpo utilizzando una macchina per l’emodialisi e una membrana artificiale, chiamata dializzatore. Qui puoi saperne di più sull’emodialisi in centro ospedaliero (IHD in centro ospedaliero).

Che cos’è l’emodialisi in centro ospedaliero (HD in centro ospedaliero)?

L’emodialisi (HD) è un tipo di dialisi che filtra il sangue all’esterno del corpo utilizzando una macchina e un dializzatore, che è un filtro artificiale che agisce come un rene artificiale.

Baxter_DTP_Illustration_ALL-12.png

Come funziona l’emodialisi in centro ospedaliero (HD in centro ospedaliero)?

Se scegli di sottoporti a emodialisi in centro ospedaliero (HD in centro ospedaliero), dovrai recarti generalmente in ospedale o presso la clinica per la dialisi 3 volte a settimana per sottoporti a trattamenti di 3-5 ore, a seconda del programma di dialisi prescritto dal tuo medico. Lì, sarai assistito da un infermiere o da un medico per tutta la durata del trattamento. 

Opzioni di emodialisi in centro ospedaliero

Scegliere un tipo di emodialisi in centro ospedaliero (HD in centro ospedaliero)

Se insieme al tuo medico decidi che l’emodialisi in centro ospedaliero (HD in centro ospedaliero) è la migliore opzione terapeutica per te, potresti scegliere tra eseguire i trattamenti in centro ospedaliero durante il giorno (HD diurna) o, in alcuni casi, durante la notte (HD notturna). L’emodialisi (HD) diurna è la scelta terapeutica più comune e probabilmente è quella che ti sarà proposta. Le tue sedute saranno programmate in un momento adatto per il tuo ospedale o per la tua clinica. I giorni e gli orari della terapia verranno stabiliti in base agli spazi disponibili.

Braccio di un paziente sottoposto a emodialisi in centro ospedaliero

Preparazione per l’emodialisi in centro ospedaliero (HD in centro ospedaliero)

Prima di iniziare i trattamenti di emodialisi in centro ospedaliero (HD in centro ospedaliero), dovrai sottoporti a una procedura chirurgica al fine di creare un sito di accesso per la dialisi sotto la pelle chiamato fistola. Questa fistola lascia fluire il sangue non filtrato dai vasi sanguigni attraverso la macchina per l’emodialisi e lascia poi scorrere il sangue pulito nei vasi sanguigni. L’accesso a questa fistola viene creato inserendo due aghi nei vasi sanguigni della fistola.

Professionista sanitario indica i benefici dell’emodialisi in centro ospedaliero

Vantaggi dell’emodialisi in centro ospedaliero (HD in centro ospedaliero)

L’emodialisi in centro ospedaliero (HD in centro ospedaliero) viene eseguita sotto la supervisione di un team medico e infermieristico di supporto, il che significa che puoi lasciare che altre persone si prendano cura di te durante il trattamento. Puoi utilizzare il tempo di trattamento per dormire, leggere, lavorare sul tuo portatile, ascoltare musica o fare qualcos’altro che ti piace. Avrai anche l’opportunità di parlare con altri pazienti in dialisi, in modo da poter condividere informazioni e storie su percorsi dialitici simili e diversi dai tuoi.

Quale sarà il prossimo passo?

Dialisi peritoneale (PD) a domicilio

Esistono altri tipi di dialisi, alcuni dei quali possono essere eseguiti anche a casa. Scopri di più sulla dialisi peritoneale (PD).

Emodialisi a domicilio (HHD)

Potresti anche eseguire l’emodialisi nel comfort di casa tua. Scopri di più sull’emodialisi a domicilio (HHD).

Altre opzioni terapeutiche

Se insieme al medico decidi che la dialisi non è il trattamento giusto per te, ci sono altre opzioni terapeutiche che puoi prendere in considerazione. Scopri di più su altre opzioni per il trattamento della malattia renale cronica (CKD).